L'ITALIA RIPARTE DA NUOVE IDEE. LE TUE.

Come sarà la nostra socialità dopo il distanziamento? Quali viaggi potremo fare? Come ripartirà l’università? Avremo capito il valore della ricerca? Che posto avrà la cultura?

Insieme ai ragazzi di VisionaryDays, il 13 Giugno, parteciperemo a QualeFuturo, l'incontro digitale di centinaia di ragazzi tra i 14 e i 35 anni che cercano soluzioni e proposte per decidere in che Italia vivranno domani.

Tutte le idee e le proposte che emergeranno nei vari tavoli virtuali saranno raccolte ed elaborate per diventare la base del piano d’azione del Governo relativamente alle Politiche Giovanili: è la tua occasione per dire la tua.

Maggiori informazioni sull'evento e sui partners presso il sito di QualeFuturo:

COME PARTECIPARE?

Se hai tra i 14 e i 35 anni puoi iscriverti qui:

Le iscrizioni sono aperte fino al 6 giugno

Data la visibilità ed il valore che viene riconosciuto alle attività della nostra Associazione sul territorio, è con grande piacere che abbiamo deciso di rispondere positivamente all'invito che ci è stato rivolto per la partecipazione all'evento “Visionary Days – QualeFuturo”. Un'iniziativa, ci teniamo a sottolineare, completamente apolitica e apartitica, secondo lo spirito della nostra Associazione, in cui giovani italiani under 35 si incontrano nella prima maratona digitale di confronto collettivo.

Un format generazionale per progettare la ripartenza dell'Italia. L'evento è promosso dal ministro Vincenzo Spadafora e le idee proposte saranno base per il piano d'azione del Governo relativamente alle Politiche Giovanili. Lo scopo dell'iniziativa è quello di mettere insieme proposte concrete dei giovani per definire in maniera più chiara il futuro delle politiche ad essi dedicate, in un momento di transizione e difficoltà nel ripartire che impone un coinvolgimento diretto con chi quel futuro dovrà viverlo.​

“Cosa significa normalità? Come cambiano i sogni e le paure? Quali prospettive per la ricerca? Come le norme cambiano il modo di vivere la quotidianità? Che significato ha lo spazio pubblico?” Ecco alcune delle domande a cui anche alcuni dei nostri ragazzi saranno chiamati a rispondere, attraverso la creatività e lo spirito di iniziativa che li contraddistingue.

Visita i profili social di VisionaryDays per scoprire di più