Archivio per Categoria Eventi

DiMEP Italia

CovidUe Bressanelli Sant’Anna

Un approfondimento su uno dei temi di questo dibattito: la risposta dell'Ue al Covid-19. L'approccio di Bruxelles è stato sufficiente? Le critiche poste nascondono solo un pretesto politico? Come può l'Unione garantire una ripresa fondata su politiche "green"?

Abbiamo chiesto al Prof. Bressanelli della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa di rispondere a queste domande.

Cogliamo l'occasione per ringraziare il Prof. Bressanelli per la disponibilità e la Scuola Superiore Sant'Anna per la collaborazione.

Bressanelli Profilo

PROF. EDOARDO BRESSANELLI

Scuola Superiore Sant'Anna - King's College London

Ottenuta la laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l’Università di Pisa e la Scuola Sant’Anna, ha conseguito il Dottorato di Ricerca presso l’European University Institute di Firenze e ha proseguito la sua attività accademica come assegnista di ricerca alla LUISS Guido Carli di Roma. Nel 2013 diviene Senior Lecturer presso il King’s College a Londra e dal 2019 è Assistant Professor alla Scuola Sant’Anna. Le sue attività di ricerca e di insegnamento si concentrano sulla European Politics, con particolare attenzione alle attività e funzioni del Parlamento, della Commissione e dei partiti europei. Ha inoltre analizzato a fondo il caso della Brexit, i flussi elettorali che l’hanno preceduta e gli effetti che essa ha prodotto nel sistema politico del Regno Unito.

Le questioni analizzate

1 - Il Covid-19 ha avuto un forte impatto sull’economia degli Stati Membri. Tuttavia, le misure adottate dall’Ue sono considerate da molti ancora insufficienti. Come valutare la reazione dell’Unione finora?

2 - L’approccio delle istituzioni europee alla crisi ha suscitato numerose critiche da partiti politici e da parte dell’opinione pubblica. La risposta è davvero stata inefficiente o tali critiche costituiscono soltanto un pretesto politico?

3 - La pandemia ci ha permesso di capire le reali potenzialità di rigenerazione degli ecosistemi, tuttavia, ha segnato e potrà segnare anche un brusco arresto nell’adozione di politiche green. Come può intervenire l’Ue al riguardo?

DiMEP Italia

Quale Futuro

L'ITALIA RIPARTE DA NUOVE IDEE. LE TUE.

Come sarà la nostra socialità dopo il distanziamento? Quali viaggi potremo fare? Come ripartirà l’università? Avremo capito il valore della ricerca? Che posto avrà la cultura?

Insieme ai ragazzi di VisionaryDays, il 13 Giugno, parteciperemo a QualeFuturo, l'incontro digitale di centinaia di ragazzi tra i 14 e i 35 anni che cercano soluzioni e proposte per decidere in che Italia vivranno domani.

Tutte le idee e le proposte che emergeranno nei vari tavoli virtuali saranno raccolte ed elaborate per diventare la base del piano d’azione del Governo relativamente alle Politiche Giovanili: è la tua occasione per dire la tua.

Maggiori informazioni sull'evento e sui partners presso il sito di QualeFuturo:

COME PARTECIPARE?

Se hai tra i 14 e i 35 anni puoi iscriverti qui:

Le iscrizioni sono aperte fino al 6 giugno

Data la visibilità ed il valore che viene riconosciuto alle attività della nostra Associazione sul territorio, è con grande piacere che abbiamo deciso di rispondere positivamente all'invito che ci è stato rivolto per la partecipazione all'evento “Visionary Days – QualeFuturo”. Un'iniziativa, ci teniamo a sottolineare, completamente apolitica e apartitica, secondo lo spirito della nostra Associazione, in cui giovani italiani under 35 si incontrano nella prima maratona digitale di confronto collettivo.

Un format generazionale per progettare la ripartenza dell'Italia. L'evento è promosso dal ministro Vincenzo Spadafora e le idee proposte saranno base per il piano d'azione del Governo relativamente alle Politiche Giovanili. Lo scopo dell'iniziativa è quello di mettere insieme proposte concrete dei giovani per definire in maniera più chiara il futuro delle politiche ad essi dedicate, in un momento di transizione e difficoltà nel ripartire che impone un coinvolgimento diretto con chi quel futuro dovrà viverlo.​

“Cosa significa normalità? Come cambiano i sogni e le paure? Quali prospettive per la ricerca? Come le norme cambiano il modo di vivere la quotidianità? Che significato ha lo spazio pubblico?” Ecco alcune delle domande a cui anche alcuni dei nostri ragazzi saranno chiamati a rispondere, attraverso la creatività e lo spirito di iniziativa che li contraddistingue.

Visita i profili social di VisionaryDays per scoprire di più

DiMEP Italia

Le Elezioni Europee del 2019

LE ELEZIONI EUROPEE DEL 2019

Seminario di formazione sul ruolo del Parlamentare Europeo


MEP Campania terrà il Primo incontro di formazione per chair in collaborazione con il Comune di Napoli, il “Corso di Perfezionamento in Diritto dell’Unione Europea: la tutela dei diritti” dell’Università Federico II ed il Centro Europe Direct di Napoli.

📆 Venerdì 12 Ottobre 2018
Ore 9:30
📍 Liceo Scientifico ” Elio Vittorini” – Via Domenico Fontana 172

Scopri di più su Facebook

DiMEP Italia

Welcome to EUROMED – Naples 2017

Delegates, Committee Presidents, Presidents, Directors, Teachers, 

MEP Italia Staff is happy to welcome you to the first EURO-MED Session!

Our group is made of MEP alumni, university and high school students from Campania region, southern Italy, and we are all highly motivated and ready to give our contribution, regardless of our role.

MEP Italia and MEP Europe networks have given their support to the organization of the Session and it is thanks to the cooperation of teachers and members of these associations that we have been given the possibility to tighten relationships with representatives of every country participating in this event.

Throughout the course of the incoming conference in Naples we will try to give you a real taste of the breathtaking landscape, historical monuments and buildings and unparalleled food that have made us famous all over the world – and you will definitely enjoy it!

Even though the EURO-MED Session involves the participation of a limited number of countries – if compared to MEP International Sessions – we firmly believe that it is very important for Mediterranean Countries to have the opportunity of discussing and proposing solutions which are of the utmost interest for our areas. Indeed there are so many things that our regions have in common and we all share the same History and Culture.

Furthermore, our countries have always been the geopolitical heart of several central issues that affect the entire European community, immigration and, consequently, racial integration being certainly the first and most important ones.

The topics of this EURO-MED Session will give us the chance to deal with themes that we don’t usually know enough and this will enable us to increase our awareness of the world and to experience a true process of personal growth.

We are sure that you will live this experience as an opportunity to consolidate your ideas and beliefs by contributing personally to the debate in your committees!

We are very excited to meet you and to share this experience with you. We will do our best to make your experience unforgettable!

MEP Italia – MEP Campania


Please follow the link to find all the available material.

DiMEP Italia

Arnhem 2017: hear from the Vice-president

At first I would like, on behalf of the 7 delegates and 2 CPs assembling the Italian delegation, to thank the organisers of Arnhem/Maastricht International Session for the great stay we had in The Netherlands and for all the activities that were planned during our enjoyable experience.

Italian delegates made an excellent work during committee meetings, proving of being very well prepared and interested in the topics. Having actively joined the discussions and having provided, with their participation, a valuable asset for their committees, they received very good evaluations from their CPs. Eventually, also the GA was a wonderful experience for our delegates, who actively took part in the debate suggesting several topics to their colleagues and proving their keenness in defending their resolutions when objected by the assembly.

Moreover, during the session, we were given the honour and the pleasure to meet Mr. Benifei, Italian MEP in Brussels. We spent a very edifying and enlightening day with him, talking about the possibilities for the EU of embracing a federal form of state. We also had the opportunity to participate in a conference at the Committee of the Regions, where the Signing Ceremony of the Youth Treaty took place. 25 years after the Maastricht Treaty, young people from all over Europe gathered to give new impulse to the development of fair policies for all member states.

It has surely been a great Session for all of us. As always, everyone experienced the pleasure of being committed together in giving birth to new ideas and proposals. New friends were made, and this group of delegates will surely be a fundamental resource in planning and organising MEP activities throughout our local committees in Italy.

Renato Raffaele Amoroso, Vice-president MEP Italia